Zu Inhalten springen

Guidebook for Scorrano

Nicola

Guidebook for Scorrano

Essentials
Ufficio Postale
Poste Italiane - Ufficio Postale Di Scorrano
10 Piazza Vittorio Emanuele
Ufficio Postale
Ospedale e Pronto Soccorso
Veris Hospital Delli Ponti
Ospedale e Pronto Soccorso
Supermercato con reparto macelleria, ortofrutta, etc
Supermercato PAM Express
38 Via Risorgimento
Supermercato con reparto macelleria, ortofrutta, etc
Farmacia
Farmacia Chimica Del Dott. G. Spagnolo & C. Snc
22 Piazza Vittorio Emanuele
Farmacia
Stazione dei Carabinieri
Carabinieri Comando Stazione Scorrano
Stazione dei Carabinieri
Sportello Bancomat
UniCredit
6 Piazza Vittorio Emanuele
Sportello Bancomat
Superal Discount Di Maraschio Rosa
53 Via S. Vito
Tabacchi
Minnella Saverio
85 Via Sicilia
Tabacchi
Autofficina
Asso Service # - Autofficina Di De Pascali Pierluigi
Autofficina
Parrucchiere
Tagliati X il Successo - Scorrano
150 Via Lecce Leuca
Parrucchiere
Tabacchi
Toma Gabriella
2 Via Umberto I
Tabacchi
Tabacchi
Sticchi Maria Annunziata
20 Via 2 Giugno
Tabacchi
Stazione rifornimento carburante
Eni
Stazione rifornimento carburante
Rifornimento carburante, anche GPL e Metano
Distributor Fuel (gasoline, diesel, LPG and methane)
Rifornimento carburante, anche GPL e Metano
Edicola
Giannotta Gianfranco
88 Via Lecce Leuca
Edicola
Autofficina
Autofficina Normanni Di Normanni Luca
172 Via Lecce Leuca
Autofficina
Rifornimento carburante
Self-Area Distribuzione Carburanti s.a.s. di Scibilia Salvatore & C.
92 Via Scorrano
Rifornimento carburante
Tabacchi
IQOS PARTNER Maglie - Tabaccheria Bello Donato
73 Via Scorrano
Tabacchi
Stazione Rifornimento - Bar
Area Petrolgrill S. R. L.
Stazione Rifornimento - Bar
Parks & Nature
Parco con skatepark e parete per arrampicata
Parco Favorita
Parco con skatepark e parete per arrampicata
Ideale per una passeggiata
Franite
Ideale per una passeggiata
Lago
26
Einheimische empfehlen
Alimini Lakes
26
Einheimische empfehlen
Lago
Lido attrezzato
Lido Clear Water
Lido attrezzato
10
Einheimische empfehlen
Villa Comunale
. Piazza Sant Oronzo
10
Einheimische empfehlen
11
Einheimische empfehlen
Parco Belloluogo
11
Einheimische empfehlen
41
Einheimische empfehlen
The Cesine Nature Reserve
41
Einheimische empfehlen
35
Einheimische empfehlen
Cave of Poetry
35
Einheimische empfehlen
Le Due Sorelle
10
Einheimische empfehlen
Sant'Andrea
10
Einheimische empfehlen
Grotta della Monaca (Monica)
Cala di San Pietro dei Canali
Cala del Canale del Càfaro
Lido of Staffa
Grotta
Grotta Palombara
Grotta
Spiaggia di Porto Grande (o dell'Orte)
Spiaggia di Baia dell'Orte
Torre Sant'Emiliano
Grotta
43
Einheimische empfehlen
Grotta Zinzulusa
43
Einheimische empfehlen
Grotta
Quercia Vallonea Quercia dei Cento Cavalieri
. Marina di Tricase - Porto
6
Einheimische empfehlen
Parco Naturale Regionale Costa Otranto - S.Maria Leuca - Bosco Tricase
6
Einheimische empfehlen
Porticciolo di Marina di Novaglie
Punta Meliso
6
Einheimische empfehlen
Punta Ristola
50 Via Toma G.
6
Einheimische empfehlen
Spiaggia di Marina di San Gregorio
18
Einheimische empfehlen
Torre Vado
18
Einheimische empfehlen
22
Einheimische empfehlen
Marina di Pescoluse
22
Einheimische empfehlen
18
Einheimische empfehlen
Le Maldive del Salento
18
Einheimische empfehlen
11
Einheimische empfehlen
Torre Pali
11
Einheimische empfehlen
8
Einheimische empfehlen
Lido Marini
8
Einheimische empfehlen
Località balneare, un tempo importante snodo strategico, come confermato dai ritrovamenti archeologici di mura messapiche situati intorno alla torre da cui prende il nome
30
Einheimische empfehlen
Torre San Giovanni
30
Einheimische empfehlen
Località balneare, un tempo importante snodo strategico, come confermato dai ritrovamenti archeologici di mura messapiche situati intorno alla torre da cui prende il nome
Località balneare con costa bassa e sabbiosa
28
Einheimische empfehlen
Baia Verde
28
Einheimische empfehlen
Località balneare con costa bassa e sabbiosa
Località della movida del litorale jonico. Sulle sue spiagge sono stati ritrovate alcune sepolture del neolitico e i resti di una villa romana
12
Einheimische empfehlen
Rivabella
12
Einheimische empfehlen
Località della movida del litorale jonico. Sulle sue spiagge sono stati ritrovate alcune sepolture del neolitico e i resti di una villa romana
Luogo abitato sin da tempi remoti come testimoniano i reperti rinvenuti presso la Grotta del Fico. Quando cadde, come tutto il Salento, sotto il controllo romano furono realizzati il porto e gli edifici termali
30
Einheimische empfehlen
Santa Maria al Bagno
30
Einheimische empfehlen
Luogo abitato sin da tempi remoti come testimoniano i reperti rinvenuti presso la Grotta del Fico. Quando cadde, come tutto il Salento, sotto il controllo romano furono realizzati il porto e gli edifici termali
Comprende 300 ettari di pineta e 7 km di costa. A nord presenta la "Palude del Capitano", specchio d'acqua con acque dolci e salmastre che ospita diverse specie animali e vegetali. Al suo interno ritroviamo siti di interesse storico-archeologico, paleontologico e paesaggistico
127
Einheimische empfehlen
Parco naturale regionale Porto Selvaggio e Palude del Capitano
127
Einheimische empfehlen
Comprende 300 ettari di pineta e 7 km di costa. A nord presenta la "Palude del Capitano", specchio d'acqua con acque dolci e salmastre che ospita diverse specie animali e vegetali. Al suo interno ritroviamo siti di interesse storico-archeologico, paleontologico e paesaggistico
Prende il nome dall'omonima torre cinquecentesca costruita da Carlo V in difesa del territorio (come tutte le altre torri di avvistamento salentine)
15
Einheimische empfehlen
Sant'Isidoro
15
Einheimische empfehlen
Prende il nome dall'omonima torre cinquecentesca costruita da Carlo V in difesa del territorio (come tutte le altre torri di avvistamento salentine)
Fa parte di una delle 20 aree protette d'Italia al fine di tutelare la ricca comunità marina e le circa 200 diverse specie vegetali. Il lungo litorale presenta zone diversificate: sabbia, dune, scogli, isolotti (Isola Grande, Isola dei Conigli, Isola della Malva) e zone umide
64
Einheimische empfehlen
Porto Cesareo
64
Einheimische empfehlen
Fa parte di una delle 20 aree protette d'Italia al fine di tutelare la ricca comunità marina e le circa 200 diverse specie vegetali. Il lungo litorale presenta zone diversificate: sabbia, dune, scogli, isolotti (Isola Grande, Isola dei Conigli, Isola della Malva) e zone umide
Località marina sullo Jonio, prende il nome dalla torre di avvistamento che rientrava nel sistema difensivo organizzato da Carlo V per difendere il Salento dalle invasioni saracene.
Torre Lapillo
Località marina sullo Jonio, prende il nome dalla torre di avvistamento che rientrava nel sistema difensivo organizzato da Carlo V per difendere il Salento dalle invasioni saracene.
Nelle vicinanze di Giuggianello si trovano enormi massi ai quali sono stati attribuiti nomi e storie popolari. Sono massi di epoca miocenica. Il "Furticiddhru della Vecchia" è un blocco monolitico chiamato anche "Masso oscillante d'Ercole" perchè la leggenda narra che Ercole al suo arrivo sulle coste del Salento lo staccò dalla scogliera per scagliarlo contro le popolazioni a queltempo ostili nei suoi riguardi. Il "Letto della Vecchia" è una grande pietra circolare che prende il nome dal fatto di somigliare ad un giaciglio. La leggenda narra che il nome nacque dal fatto che una vecchia trasformava in pietra chiunque non riuscisse a rispodere alle sue domande. Il "Piede d'Eercole" è un monilite a forma di zampa di animale. La leggenda vuole che si tratti dell'impronta di Ercole
I Massi della Vecchia
Nelle vicinanze di Giuggianello si trovano enormi massi ai quali sono stati attribuiti nomi e storie popolari. Sono massi di epoca miocenica. Il "Furticiddhru della Vecchia" è un blocco monolitico chiamato anche "Masso oscillante d'Ercole" perchè la leggenda narra che Ercole al suo arrivo sulle coste del Salento lo staccò dalla scogliera per scagliarlo contro le popolazioni a queltempo ostili nei suoi riguardi. Il "Letto della Vecchia" è una grande pietra circolare che prende il nome dal fatto di somigliare ad un giaciglio. La leggenda narra che il nome nacque dal fatto che una vecchia trasformava in pietra chiunque non riuscisse a rispodere alle sue domande. Il "Piede d'Eercole" è un monilite a forma di zampa di animale. La leggenda vuole che si tratti dell'impronta di Ercole
Raggruppamento di piccoli serbatoi per la raccolta dell'acqua. Scavate nella roccia e rivestite con pietra permeabile per permettere all'acqua di filtrare.
Parco Pozzelle
Raggruppamento di piccoli serbatoi per la raccolta dell'acqua. Scavate nella roccia e rivestite con pietra permeabile per permettere all'acqua di filtrare.
Torre di avvistamento del XVI secolo,serviva a prevenire le invasioni saracene
Torre Specchiolla
Torre di avvistamento del XVI secolo,serviva a prevenire le invasioni saracene
Importante zona naturalistica, meta di escursioni, gite fuori porta e pic-nic
12
Einheimische empfehlen
Regional Natural Park "Woods and Marshes Rauccio"
12
Einheimische empfehlen
Importante zona naturalistica, meta di escursioni, gite fuori porta e pic-nic
Prende il nome dalla torre costruita nel 500 per scopi di difesa dagli attacchi via mare. Alta circa 18 metri, fu utilizzata anche durante la II Guerra Mondiale. Importanti i bacini Idume e Fetida.
6
Einheimische empfehlen
Torre Chianca
6
Einheimische empfehlen
Prende il nome dalla torre costruita nel 500 per scopi di difesa dagli attacchi via mare. Alta circa 18 metri, fu utilizzata anche durante la II Guerra Mondiale. Importanti i bacini Idume e Fetida.
Presenta caratteristiche lagunari di origine artificiale. Dell'ampiezza di 100 ettari, è delimitata da dune ed immersa nella macchia mediterranea. Presenti crostacei e molluschi, uccelli e piante acquatiche.
Bacino di Acquatina
Presenta caratteristiche lagunari di origine artificiale. Dell'ampiezza di 100 ettari, è delimitata da dune ed immersa nella macchia mediterranea. Presenti crostacei e molluschi, uccelli e piante acquatiche.
Si trova qui l'omonima torre, costruita nel 1568 con lo stesso obiettivo con cui furono edificate le altre torri che sorgono nelle vicinanze e cioè con lo scopo di prevenire le invasioni turche del periodo.
6
Einheimische empfehlen
Torre Specchia Ruggeri
6
Einheimische empfehlen
Si trova qui l'omonima torre, costruita nel 1568 con lo stesso obiettivo con cui furono edificate le altre torri che sorgono nelle vicinanze e cioè con lo scopo di prevenire le invasioni turche del periodo.
Località della costiera adriatica, presenta la Torre di San Fuca ( o Capo di Sapone) costruita nel 1568 con lo scopo di avvistare l'arrivo delle navi turche.
15
Einheimische empfehlen
San Foca
15
Einheimische empfehlen
Località della costiera adriatica, presenta la Torre di San Fuca ( o Capo di Sapone) costruita nel 1568 con lo scopo di avvistare l'arrivo delle navi turche.
Località costiera e sito archeologico, fu rasa al suolo nel 1544. Presenta una torre di avvistamento del 500, le rovine del castello, il Santuario della Madonna di Roca del XVII secolo e le due Grotte della Poesia. All'interno delle grotte si trovano delle iscrizioni messapiche, latine e greche.
20
Einheimische empfehlen
Roca
20
Einheimische empfehlen
Località costiera e sito archeologico, fu rasa al suolo nel 1544. Presenta una torre di avvistamento del 500, le rovine del castello, il Santuario della Madonna di Roca del XVII secolo e le due Grotte della Poesia. All'interno delle grotte si trovano delle iscrizioni messapiche, latine e greche.
17
Einheimische empfehlen
Marina Serra
17
Einheimische empfehlen
Drinks & Nightlife
Organizzazione Concerti
Industrie Musicali
Organizzazione Concerti
Osteria Exedra
53 Via Giuseppina Delli Ponti
Concerti
21
Einheimische empfehlen
Parco Gondar
21
Einheimische empfehlen
Concerti
Getting Around
Stazione ferroviaria - Fermata di Maglie
Largo Stazione
Stazione ferroviaria - Fermata di Maglie
Stazione ferroviaria - Fermata di Muro L.
Via Stazione
Stazione ferroviaria - Fermata di Muro L.
Fermata Navetta Aeroporto del Salento - Lecce (e viceversa)
13
Einheimische empfehlen
City Terminal
13
Einheimische empfehlen
Fermata Navetta Aeroporto del Salento - Lecce (e viceversa)
Aeroporto
19
Einheimische empfehlen
Flughafen Brindisi
19
Einheimische empfehlen
Aeroporto
Sightseeing
Testimonianza della cinta muraria che proteggeva la città medievale. E' un'opera risalente al XV secolo e fu costruita su una porta ancora più antica. E' nota comunemente con il nome di "Arco di Santa Domenica".
Via Porta Terra
Testimonianza della cinta muraria che proteggeva la città medievale. E' un'opera risalente al XV secolo e fu costruita su una porta ancora più antica. E' nota comunemente con il nome di "Arco di Santa Domenica".
Edificata sui resti di un villaggio messapico, è stata consacrata al culto nel 1088. Sulla facciata presenta il portale barocco del 1764 e un rosone del XIII secolo. All'interno si ammira un pavimento a mosaico realizzato intorno al 1164. Nella navata destra si trova invece la cappella dei Santi Martiri di Otranto, le cui ossa sono conservate ed esposte in apposite teche. Gli ottocento Martiri di Otranto furono decapitati dai turchi sul Colle della Minerva perchè rifiutarono di rinnegare la fede cristiana nel corso dell'invasione turca del 1480.
18
Einheimische empfehlen
Cathedral of Saint Mary of the Announcement
18
Einheimische empfehlen
Edificata sui resti di un villaggio messapico, è stata consacrata al culto nel 1088. Sulla facciata presenta il portale barocco del 1764 e un rosone del XIII secolo. All'interno si ammira un pavimento a mosaico realizzato intorno al 1164. Nella navata destra si trova invece la cappella dei Santi Martiri di Otranto, le cui ossa sono conservate ed esposte in apposite teche. Gli ottocento Martiri di Otranto furono decapitati dai turchi sul Colle della Minerva perchè rifiutarono di rinnegare la fede cristiana nel corso dell'invasione turca del 1480.
Costruito da Alfonso d'Aragona nel XV secolo.
17
Einheimische empfehlen
Aragonese Castle of Otranto
17
Einheimische empfehlen
Costruito da Alfonso d'Aragona nel XV secolo.
Edificato in epoca medievale, fu ristrutturato nel XVI secolo da Giovan Battista de' Monti secondo esigenze belliche. In seguito fu adattato a esigenze estetiche, con la nuova facciata barocca costruita su quella preesistente.
Castle of Corigliano d'Otranto
1 Piazza Castello
Edificato in epoca medievale, fu ristrutturato nel XVI secolo da Giovan Battista de' Monti secondo esigenze belliche. In seguito fu adattato a esigenze estetiche, con la nuova facciata barocca costruita su quella preesistente.
E' il punto più a Oriente d'Italia. Sul luogo si trova un faro che è uno dei cinque fari del Mediterraneo tutelati dalla Commissione Europea. E' qui che ogni 31 dicembre si viene ad attendere la prima alba italiana del nuovo anno.
11
Einheimische empfehlen
Punta Palascìa
11
Einheimische empfehlen
E' il punto più a Oriente d'Italia. Sul luogo si trova un faro che è uno dei cinque fari del Mediterraneo tutelati dalla Commissione Europea. E' qui che ogni 31 dicembre si viene ad attendere la prima alba italiana del nuovo anno.
Nella piazza barocca si possono ammirare il campanile, la cattedrale e il seminario. E' uno dei pochi esempi italiani di "piazza chiusa".
38
Einheimische empfehlen
Piazza del Duomo
38
Einheimische empfehlen
Nella piazza barocca si possono ammirare il campanile, la cattedrale e il seminario. E' uno dei pochi esempi italiani di "piazza chiusa".
Cattedrale di stile romanico edificata nel 1171. All'esterno presenta i resti di una basilica bizantina.
Via SS. Annunziata
Cattedrale di stile romanico edificata nel 1171. All'esterno presenta i resti di una basilica bizantina.
Secondo la leggenda fu il primo approdo di Enea mentre era in fuga da Troia. In luogo si trovano graffiti paleolitici e la "Grotta delle Striare"
38
Einheimische empfehlen
Porto Badisco
38
Einheimische empfehlen
Secondo la leggenda fu il primo approdo di Enea mentre era in fuga da Troia. In luogo si trovano graffiti paleolitici e la "Grotta delle Striare"
Il "Palazzo del Seggio" fu costruito nel 1592 in sostituzione del vecchio, abbattuto nel 1588. Oggi è sede di mostre ed esposizioni.
Sedile
0 Piazza Sant'Oronzo
Il "Palazzo del Seggio" fu costruito nel 1592 in sostituzione del vecchio, abbattuto nel 1588. Oggi è sede di mostre ed esposizioni.
Costruito nel I secolo e riusciva a contenera circa 25000 spettaori. Oggi la parte visibile riguarda l'arena, parte delle gradinate e parte delle mura esterne. Il resto è ancora nascosto sottoterra. Questo spettacolare monumento venne alla luce durante i lavori di costruzione della Banca d'Italia a inizio 900.
23
Einheimische empfehlen
Römisches Amphitheater
23
Einheimische empfehlen
Costruito nel I secolo e riusciva a contenera circa 25000 spettaori. Oggi la parte visibile riguarda l'arena, parte delle gradinate e parte delle mura esterne. Il resto è ancora nascosto sottoterra. Questo spettacolare monumento venne alla luce durante i lavori di costruzione della Banca d'Italia a inizio 900.
Prende il nome da quello dell'antica città di origine messapica. Probabilmente sorge sui resti di una porta medievale più antica di quella che si ammira oggi.
7
Einheimische empfehlen
Porta Rudiae
7
Einheimische empfehlen
Prende il nome da quello dell'antica città di origine messapica. Probabilmente sorge sui resti di una porta medievale più antica di quella che si ammira oggi.
Eretta nel 1548 in onore dell'imperatore Carlo V.
12
Einheimische empfehlen
Porta Napoli
12
Einheimische empfehlen
Eretta nel 1548 in onore dell'imperatore Carlo V.
Edificata nel corso del XVIII secolo. E' la porta che segna simbolicamente l'ingresso nel quartiere della movida leccese.
11
Einheimische empfehlen
Porta San Biagio
11
Einheimische empfehlen
Edificata nel corso del XVIII secolo. E' la porta che segna simbolicamente l'ingresso nel quartiere della movida leccese.
Piazzetta Arco di Prato
Risalente al I secolo come l'Anfiteatro, è stato a lungo ignorato prima che venisse alla luce. Si pensa che fosse riservato agli abitanti della città (i lupiensi), mentre l'Anfiteatro fosse destinato a chi veniva da fuori. Oggi viene utilizzato per spettacoli e concerti.
9
Einheimische empfehlen
Römisches Theater
9
Einheimische empfehlen
Risalente al I secolo come l'Anfiteatro, è stato a lungo ignorato prima che venisse alla luce. Si pensa che fosse riservato agli abitanti della città (i lupiensi), mentre l'Anfiteatro fosse destinato a chi veniva da fuori. Oggi viene utilizzato per spettacoli e concerti.
Noto anche come Palazzo Adorno, risale al 500. Attualmente di proprietà della Provincia.
Palazzo del Governo (Convento dei Celestini)
. Via Umberto I
Noto anche come Palazzo Adorno, risale al 500. Attualmente di proprietà della Provincia.
Biblioteca del Convento dei Frati Cappuccini S. Maria degli Angeli
82 Via S. Francesco
Church of the Transfiguration of Our Lord
25 Via A. A. Chiarello
Fondata nel 1620 e dedicata a S. teresa d'Avila, fondatrice dei carmelitani scalzi. La facciata è incompiuta.
Church of Saint Theresa
Fondata nel 1620 e dedicata a S. teresa d'Avila, fondatrice dei carmelitani scalzi. La facciata è incompiuta.
Edificata nel 1591 e intitolata a S. Irene, patrona della città fino al 1656.
Church of Saint Irene
9 Via Regina Isabella
Edificata nel 1591 e intitolata a S. Irene, patrona della città fino al 1656.
Realizzata nel 1590 in seguito al ritrovamento sul posto di un affresco raffigurante la Vergine col Bambino.
Church of Saint Mary of Grace
0 Piazza Sant'Oronzo
Realizzata nel 1590 in seguito al ritrovamento sul posto di un affresco raffigurante la Vergine col Bambino.
Di epoca medievale, fu realizzato per contrastare le invasioni turche. Ha forma trapezoidale e fino al 1870 presentava anche un fossato. Alcune sale sono oggi utilizzate per mostre ed esposizioni.
20
Einheimische empfehlen
Lecce Castle
20
Einheimische empfehlen
Di epoca medievale, fu realizzato per contrastare le invasioni turche. Ha forma trapezoidale e fino al 1870 presentava anche un fossato. Alcune sale sono oggi utilizzate per mostre ed esposizioni.
Detta anche Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, è una delle prime chiese costruite in città. Risale infatti al 1061. Da segnalare il portale centrale in bronzo.
Chiesa di Sant'Angelo
. Piazzetta SS. Addolorata
Detta anche Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, è una delle prime chiese costruite in città. Risale infatti al 1061. Da segnalare il portale centrale in bronzo.
Alta circa 30 metri, risale alla fine del XVII secolo e fu realizzata con i marmi di una delle due colonne che concludevano la Via Appia.
Sant'Oronzo Column
Alta circa 30 metri, risale alla fine del XVII secolo e fu realizzata con i marmi di una delle due colonne che concludevano la Via Appia.
Databile intorno al XIV secolo, oggi sede di facoltà universitarie dell'Università del Salento. Si segnalano il chiostro medievale, il pozzo seicentesco e l'edicola barocca.
Former Monastery of Olivetani
Databile intorno al XIV secolo, oggi sede di facoltà universitarie dell'Università del Salento. Si segnalano il chiostro medievale, il pozzo seicentesco e l'edicola barocca.
6
Einheimische empfehlen
Castle Acaya
6
Einheimische empfehlen
Costruzione del XVII secolo in stile barocco, fu edificata utilizzando carparo e pietra leccese.
14
Einheimische empfehlen
Cathedral of Saint Agatha
14
Einheimische empfehlen
Costruzione del XVII secolo in stile barocco, fu edificata utilizzando carparo e pietra leccese.
Risale al XVI secolo. Su un lato presenta lo stemma cittadino, sull'altro tre racconti in cui è protagonista l'acqua.
Fontana Greca
Risale al XVI secolo. Su un lato presenta lo stemma cittadino, sull'altro tre racconti in cui è protagonista l'acqua.
Edificato in epoca bizantina (XIII secolo), è quasi interamente circondato dal mare.
19
Einheimische empfehlen
Castello di Gallipoli
19
Einheimische empfehlen
Edificato in epoca bizantina (XIII secolo), è quasi interamente circondato dal mare.
Datata 1385, presenta caratteristiche degli stili romanico e gotico
30
Einheimische empfehlen
Basilica di Santa Caterina d'Alessandria
30
Einheimische empfehlen
Datata 1385, presenta caratteristiche degli stili romanico e gotico
E' il Duomo di Galatina ed è dedicato ai Santi Pietro e Paolo. Presenta facciata in stile tardo-barocco. All'interno è conservato il masso su cui riposò l'apostolo Pietro durante il viaggio dalla Palestina a Roma.
Church of the Saints Peter and Paul
. Piazza San Pietro
E' il Duomo di Galatina ed è dedicato ai Santi Pietro e Paolo. Presenta facciata in stile tardo-barocco. All'interno è conservato il masso su cui riposò l'apostolo Pietro durante il viaggio dalla Palestina a Roma.
Costruzione cinquecentesca situata nel centro storico di Specchia
Castello Risolo
Costruzione cinquecentesca situata nel centro storico di Specchia
Food Scene
L'Allegra Scottona
65 Via Umberto I
GUSTO
45 Via Monosi
Maglio Cioccolato - Show Room Maglie
48 Via San Giuseppe
Storico ristorante di Castro
7
Einheimische empfehlen
Ristorante Grotta Del Conte
2 Via Duca del Mare
7
Einheimische empfehlen
Storico ristorante di Castro
Rinomato bar di castrignano de' Greci. Si trova di fronte al Parco delle Pozzelle
Bar Manhattan
19 Via Giovanni Boccaccio
Rinomato bar di castrignano de' Greci. Si trova di fronte al Parco delle Pozzelle
Pizzeria. La migliore per i celiaci :)
Pizzeria Zio Giglio
74 Via S. Domenico Savio
Pizzeria. La migliore per i celiaci :)
Ottimi vini
Azienda Agraria Duca Carlo Guarini
Ottimi vini
Anche senza glutine, consegna a domicilio - Tel.: 0836230450
Il Grottino Pizzeria Birreria
60 Viale Regina Margherita
Anche senza glutine, consegna a domicilio - Tel.: 0836230450
Officina Ristorante
87 Via Marco Emilio Scauro
Pescheria Friggitoria
57 Piazza Vittorio Emanuele
Prodotti tipici
LA CUPA
Prodotti tipici
Toma Salvatore
60 Via Camillo Benso Conte di Cavour
Tenuta Lucagiovanni - Scorrano
PANIFICIO BISCOTTIFICIO RAUSA LORENZO
60 Via Pasquale de Lorentis
Pizzeria
Pizzeria Vigna Curte
Pizzeria
Antico e storico pastificio dove viene prodotta pasta lavorata con metodi e tecniche tradizionali
Pastificio Benedetto Cavalieri dal 1918
Antico e storico pastificio dove viene prodotta pasta lavorata con metodi e tecniche tradizionali
Entertainment & Activities
Concertone finale "La Notte della Taranta"
18
Einheimische empfehlen
Melpignano
18
Einheimische empfehlen
Concertone finale "La Notte della Taranta"
Multiplex Cinema Moderno
92 Via Vittorio Emanuele
Kartodromo - Campi di calcetto - Ristorante
Tenuta La Conca
Kartodromo - Campi di calcetto - Ristorante
Teatro Politeama
30 Via XXV Luglio
Teatro Paisiello
83 Via Giuseppe Palmieri
The Space Cinema Surbo
Escursioni in barca
HYDRA Boat Trips
Escursioni in barca
Escursioni
Excursions La Torre
6 Via Cristoforo Colombo
Escursioni